L’inumano, cura necessaria contro i catechismi

L’inumano di Massimiliano Parente (Mondadori, 2012) è un libro inevitabile.

E’ una di quelle cose che sai per certo arriverà nell’arco dell’esistenza per distruggere e smantellare qualsiasi speranza, imbroglio, cliché, alibi.

Il quando di questo libro è irrilevante. Il tempo è una curvatura dello spazio e lo spazio, il mio, è il letto nel quale ho letteralmente divorato le pagine del romanzo. Leggerlo è stato un’esperienza erotica. Almeno per me, che provo eccitazione solo per due cose: gli uomini intelligenti e il butter fish del Genkai sushi.

Tornando al romanzo, è scritto in una lingua perfetta, chirurgica, è la tavola d’acciaio dove Dexter stende le sue vittime. La sensazione, a fine lettura, è stata di allucinazione, mutismo, un vuoto proiettato in  tutte le direzioni.

Se un bravo autore affabula, ti sa convincere di tutto ciò che scrive per il tempo in cui lo scrive, un grande autore, qual è Parente, è capace di portare quella convinzione fuori dalle pagine, nell’esistenza. Leggere l’Inumano è spiare dal buco della materia, passarle attraverso e vederla ricomporre in tessuti, cellule, nella parola che ancora manca.

Dal Romanzo, L’Inumano, p. 111

Ho spesso la sensazione di essere in un ospedale, un malato lasciato solo in una corsia deserta come se fossero scappati tutti, e invece torneranno, non può finire tutto così, in questo silenzio, ieri mattina, o l’altro ieri, o non ricordo quando, lei infatti ha detto: <<Siamo solo all’inizio, scrittore>>

Immagine

Annunci

4 thoughts on “L’inumano, cura necessaria contro i catechismi

  1. martina posso leccarti i piedi?

    (richiesta da parte di un inumano romano)
    (..e giovane, attraente e feticista)
    (..e discreto, razionale e cinico)

    sto leggendo l’inumano e la mia richiesta ne è la pratica conseguenza
    sono stravolto,
    a presto,
    spero.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...